Venezia 2014, se il libro si fa film
Cinema e letteratura un'unione di fatto
Gabriella Gallozzi | Venezia 71, un Festival tra cinema e letteratura. È successo. Anzi succede da molti anni, ma questa edizione della Mostra, più di ogni altra, consacra una tendenza ormai evidente: il cinema che si nutre di letteratura. Tra Leopardi (Il giovane favoloso di Mario Martone) e Pasolini (il biopic di Abel Ferrara) che tengono idealmente a battesimo la corsa al Leone d’oro, il programma del festival è carico di film ispirati a testi letterari italiani e internazionali.
Cinema e letteratura. Un sito che fa da ponte tra i due mondi. Un premio video, prestigiosissimo alla Mostra di Venezia. Ed ora anche una nuova rivista online, Bookciak, Magazine, che vuole intensificare il lavoro svolto negli ultimi tre anni da Bookciak: la prima piattaforma web italiana per addetti ai lavori, ideata per favorire l’incontro tra chi detiene i diritti dei libri e chi desidera comprarli per farne un film o una fiction.
Bookciak, Magazine si propone di segnalare le tendenze, gli sviluppi, le opportunità per sviluppare quell'unione di fatto tra cinema e letteratura che tante opportunità ha offerto finora e ancora più speriamo possa svilupparne in futuro